Press Coverage: Viralize Introduces Video Autoplay Without Restrictions on Mobile Web

As a result of recent technological innovation, news of Video Autoplay for Mobile Web has resulted in Viralize being featured by a number of Italian news outlets.

Original Italian text written by Ottavia Quartieri for 360com, published June 29, 2015. 

360com logo

Con Viralize i contenuti dei video in autoplay erogati senza restrizioni nei diversi formati sui browser mobile.

La piattaforma tecnologica italiana, già affermata nel video advertising e partner di YouTube, ha messo a disposizione un player mobile innovativo, disponibile sia per piattaforme iOS che Android, per rispondere alla forte richiesta di spazi da parte di inserzionisti e agenzie. Marco Paolieri, Maurizio Sambati e Ugo Vespier, i tre founder, hanno poi commentato la nuova soluzione direttamente a 360com.

Viralize, la piattaforma tecnologica italiana già affermata nel video advertising e partner di YouTube, ha annunciato il lancio di una innovativa tecnologia player, compatibile con i browser mobile delle piattaforme sia iOS che Android, che permette di erogare contenuti video in autoplay senza restrizioni, inclusi i formati InText, OutStream e Display.

A partire da oggi infatti, grazie al lancio della nuova tecnologia player targata Viralize, i nuovi formati della piattaforma che supporta advertisers, publishers e creatori di contenuti consentono l’erogazione video pubblicitari in autoplay all’interno delle pagine mobile web, senza alcun tipo di restrizioni e su tutti i browser tablet e mobile diffusi oggigiorno sul mercato. Il nuovo player mobile, inoltre, è pienamente compatibile con lo standard Vast Iab, garantendo così la piena compatibilità e l’integrazione dell’inventory con le principali piattaforme di Rtb e programmatic buying.

Ma Viralize non ha pensato solamente alla compatibilità con lo standard VAST, bensì è andato oltre: il nuovo player mobile, a questo proposito, supporta il tracciamento della Viewability, una metrica imprescindibile nel panorama dell’advertising video attuale. Tali innovazioni introdotte dalla piattaforma tecnologica nata dall’idea dei tre founder, Marco Paolieri, Maurizio Sambati e Ugo Vespier, portano ad un’importante passo avanti rispetto al passato. Sino a questo momento infatti, non era possibile erogare video pubblicitari in autoplay su dispositivi mobile web senza dover usare necessariamente il player nativo e la modalità fullscreen che però, di fatto, interrompeva la fruizione dei contenuti annessi e l’esperienza degli utenti. L’introduzione della tecnologia player mobile dei nuovi formati in autoplay permette a Viralize di rispondere alla sempre maggiore domanda, da parte degli inserzionisti e delle agenzie, di inventory video premium su piattaforme mobile, così come hanno congiuntamente affermato i founder della piattaforma.

«Grazie al lancio del nuovo player mobile, Viralize potra’ considerevolmente espandere il proprio inventory video su piattaforme mobile web, rispondendo cosi’ alla forte richiesta di spazi da parte di inserzionisti e agenzie. I nuovi formati apriranno anche nuove importanti possibilita’ di monetizzazione per i nostri editori in risposta all’esplosione, ormai generalizzata, del traffico mobile. Parallelamente all’impegno continuo nel fornire trasparenza nell’erogazione, grazie a tecnologie come la Viewability, Viralize vuole affermarsi come player di riferimento nel mercato del video advertising su piattaforme mobile. Il lancio del nuovo player rappresenta un primo importante passo in questa direzione», hanno concluso Paolieri, Sambati e Vespier in risposta a 360com.

di Ottavia Quartieri per 360com, 29 giugno, 2015.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmailFacebooktwittergoogle_pluslinkedinmail